Giornata della legalità

Giornata della legalità

 23 maggio 2022 - XXX Anniversario delle Stragi di Capaci e Via D' Amelio

 

 

«È tempo di andare avanti, non più confidando sull’impegno straordinario di pochi ma con l’impegno ordinario di tutti.»

(Giovanni Falcone, magistrato ucciso dalla mafia)

Il 23 Maggio ricorre la Giornata nazionale della Legalità, data simbolo per commemorare le vittime delle stragi mafiose di Capaci e via D’Amelio; infatti, il 23 maggio e il 19 luglio del 1992 persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e gli uomini delle loro scorte.

Esattamente trent'anni fa le stragi di Capaci e via D'Amelio provocarono una profonda lacerazione nella coscienza civica e morale del nostro Paese.

 

 In occasione di questo importante anniversario, il 23 maggio dalle ore 09.00 alle 11.00 si svolgerà presso l’Auditorium del Bodoni un evento per commemorare tutte le vittime delle mafie: donne e uomini delle istituzioni, sindacalisti, politici, giornalisti, semplici cittadini che hanno sacrificato la vita per costruire un Paese libero dalla criminalità organizzata. 

Mantenere viva la memoria di questi fatti è doveroso e fondamentale per sensibilizzare le nuove generazioni, e non solo, ad una maggiore consapevolezza civica del male che provoca la mafia.

Gli studenti dicono NO alle mafie, SI’ alla Legalità! Perché non c’è liberta senza Legalità.

Riteniamo, dunque, che l'educazione alla democrazia e alla legalità renda studentesse e studenti protagonisti e capaci di esercitare i propri diritti-doveri di cittadinanza.

Programma

 Il volto della mafia oggi

 

Ospiti: Alessia Depietri, Anna Pellegrini, , Anna Chiara Nicoli (Osservatorio Permanente Legalità, Associazione Antimafia Cortocircuito)

 Triennio: dalle ore 09.00 alle ore 11.00 in Auditorium

Biennio: dalle ore 09.00 alle ore 11.00 sarà impegnato nella visione del film I cento passi, M.T.Giordana, 2000

  

I Rappresentanti d’Istituto