Erasmus+

 ERASMUS

Negli ultimi anni l'Istituto Bodoni ha partecipato a numerosi progetti Erasmus: un esempio? Ecco la storia di alcuni tra i tanti progetti realizzati dai nostri studenti http://bodoniprogettierasmus.blogspot.com

 https://hashtag.fawer.de  Abbiamo aderito ai progetti progettando, partendo, ospitando, organizzando sessioni di lavoro europee in videoconferenza e moltissimi sono stati gli studenti, le famiglie e i docenti che hanno aderito ai progetti e alle mobilità. Abbiamo lavorato con studenti tedeschi, maltesi, polacchi e francesi, fatto lezione a distanza insieme a partners turchi e greci, siamo partiti per la Finlandia, il Portogallo, l'Irlanda, la Francia, la Germania, la Romania, Malta,  la Spagna..abbiamo ospitato nelle nostre aule e nelle nostre case docenti e studenti provenienti da molti paesi europei. Poiché le attività legate ai progetti europei sono finanziate, sono accessibili a tutti (spese di viaggio, alloggio..coperte dalla scuola)e rappresentano quindi opportunità del tutto nuove per il presente e per il futuro dei giovani e degli adulti coinvolti.

Oltre ai progetti europei legati alla formazione e alla progettazione, abbiamo visto numerosi studenti partire, con mobilità finanziate e tirocini europei.

Diverse sono le tipologie di progetti europei ai quali la nostra scuola aderisce con la finalità di ridurre i tassi di abbandono scolastico, migliorare la qualità e l'efficacia del percorso educativo, promuovere l'equità, la coesione sociale e la cittadinanza attiva, incoraggiare la creatività e l'innovazione e il sentimento di appartenenza europea. Tutte le componenti della vita scolastica sono invitate a partecipare ai progetti europei che vengono comunicati tramite circolare. Per i docenti che volessero segnalare il proprio interesse personale ad essere informati o ricevere aggiornamenti, per tutti gli studenti che volessero inviare i loro racconti di esperienze passate o in corso, le proprie fotografie: erasmus@itebodoni.edu.it o cercare prof. Martelli in orario di ricevimento. 

Per tutti i docenti che volessero avvicinarsi al mondo dei progetti europei si consiglia di iscriversi al portale europeo gratuito Etwinning.net dove, entrando nel forum, potremo confrontarci con altri docenti della nostra materia e decidere di collaborare per piccoli progetti di didattica quotidiana, anche in modo informale, aprire una corrispondenza o mettere in piedi un progetto europeo formale (tutte le segnalazioni di collaborazioni europee sono benvenute su questa pagina). La regione provvede, per docenti interessati, a giornate di formazione: per conoscerle contattate gli ambasciatori https://etwinning.indire.it/ambasciatori/emilia-romagna/ o iscrivetevi allo sportello social di Europe Direct di Parma https://www.facebook.com/retelocaleeuropedirectparma/

Esiste anche la possibilità di fare didattica con colleghi europei a distanza, lavorando con classe intera o a gruppi; per i docenti interessati, ho fatto una giornata di prova, posso raccontarvi come funziona.

Anche in questo anno scolastico minato da una situazione sanitaria particolare abbiamo progetti europei attivi. 

 Erasmus1

 

 

Abbiamo alcuni studenti borsisti in partenza per uno stage europeo di tre settimane, nella foto li si vede a inizio settembre a Bologna, per la giornata di formazione. 

Lo scorso anno, in pieno lockdown, una studentessa del Bodoni ha lavorato, per tre giorni, a distanza, con compagni europei, per creare concretamente una piattaforma di sostegno alle persone in difficoltà. https://www.youtube.com/watch?v=96fEEPfvpQM&feature=youtu.be 

Questo ci ricorda che, anche in situazioni di emergenza, la collaborazione tra studenti e docenti europei è possibile. Il nostro Istituto si è regolarmente candidato per l'accreditamento ad accedere ai fondi europei 2020-27. La scuola si è anche candidata a partner locale dell'Europarlamento e a partner italiana dell'orchestra giovanile europea. I progetti attivi e finanziati ad oggi (9/9/21) che comprendono il Bodoni sono: 

  • due progetti KA 2 che stanno terminando: uno sul tema dell'educazione civica all'uso dei media (che ci vede collaborare con Germania, Francia, Portogallo..); uno sul tema dell'economia circolare (che ci ha visti collaborare con Finlandia, Grecia..); 
  • un progetto VEET sul tema della gestione delle emozioni (che ci vede collaborare con Romania, Francia, Spagna, Polonia..) in chiusura; uno nuovo, centrato sul turismo, appena iniziato con le autorità regionali legate alla promozione turistica; 
  • un nuovo progetto KA 2 sul tema del turismo consapevole in Europa (che ci vedrà collaborare con Portogallo, Grecia, ..);
  • due progetti KA1 di tirocinii in Europa (quattro studenti in partenza e un nuovo bando destinato agli studenti di quarta in uscita con il Consorzio istituti tecnici e professionali); due studenti in partenza con l'associazione Bobowski .

Documenti utili per i genitori o i docenti che desiderano approfondire: 

https://www.guidaeuroprogettazione.eu/guida/guida-europrogettazione/programmi-comunitari/erasmus/ 

https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/programme-guide/part-b/three-key-actions/key-action-1/mobility-project-school-education-staff_it

Il referente Erasmus può essere anche un punto di riferimento per gli studenti che intendano trascorrere periodi di studio nei paesi europei e per i consigli di classe con studenti in partenza/arrivo da paesi europei (necessità quindi di preparare e siglare un protocollo di accoglienza).

"Ecco il sito che ricapitola il progetto sull'Economia circolare condotto dalla prof. Pellizzeri con la 5 D 2019/20: https://erasmus4drim.wixsite.com/erasmus/parma-1"

Info: erasmus@itebodoni.edu.it